Paolo Luxardo | Intervista

©Paolo Luxardo

Paolo Luxardo | Intervista

Il protagonista dell’ intervista di oggi riesce tramite le sue fotografie ad isolare elementi presenti nel paesaggio urbano “componendo” delle immagini che sono un concentrato di simmetrie, forme geometriche e pennellate di colore.

La sua è senza dubbio fotografia minimalista a pieno titolo, caratterizzata e accentuata da toni forti, decisi e tante linee che si incontrano e si intrecciano perfettamente come fossero state disegnate con la matita.

Il nome del nostro ospite è Paolo Luxardo e vi consiglio di visitare il suo intero portfolio su Flickr ed anche la sua galleria  personale.

Ecco quello che ci ha raccontato.  

Iniziamo con le presentazioni…

Mi chiamo Paolo Luxardo, ho 50 anni, sono ligure e da 32 anni faccio il poliziotto.

La fotografia nella tua vita: come e perchè? 

Fotografo “seriamente” da circa tre anni mentre prima scattavo solo durante le vacanze; non ho mai partecipato a  corsi o altro.Perché fotografo? Forse perché da buon ligure parlo poco preferendo esprimermi con le immagini. http://home.fotocommunity.it/paololuxardo

Cos’è che più ti affascina dell’arte fotografica?

Poter fare vedere  agli altri come io vedo quello che mi/ci circonda; con le parole non è sempre facile.

Descrivici il tuo “parco macchine”

Ho una reflex Pentax k200d  con un 10-20 e un 17-70; inoltre ho una compatta della Panasonic che porto sempre con me, ed infatti è quella che alla fine utilizzo di più.

Senza pensarci troppo: dicci tre cose che ti piacciono.

La mia prima passione è la  mountain bike con la quale, quando posso, faccio anche viaggi sia in Italia che in paesi europei.

Come descriveresti il tuo modo di fare foto, il tuo stile?

Assolutamente istintivo, mi guardo in giro e fotografo quello che mi colpisce e, alla fine, sono sempre geometrie e colori.

Stai lavorando a qualche progetto in particolare in questo  momento, o hai in mente qualcosa per il futuro?

Fotografando d’istinto non faccio mai progetti particolari.  Ultimamente mi è stato pubblicato un portfolio su Leica Lab.

In passato, oltre ad alcune pubblicazioni su riviste del settore,  mi è stata chiesta una foto per la copertina della rivista portoghese DP Arte Fotografica; sono piccole soddisfazioni ma che fanno piacere.

Segui i lavori di qualche fotografo in particolare come fonte di ispirazione?
Il Fotografo che preferisco è senz’altro Franco Fontana, mentre fra i grandi del passato mi piacciono Giacomelli e il mitico Bresson.

Cosa ti piacerebbe sperimentare in fotografia? 

Non amo particolarmente la post produzione esagerata e  le manipolazioni varie, per cui mi piacerebbe poter utilizzare fotocamere  professionali giusto per vedere se sarei in grado di migliorarmi in fase di scatto.

Ci suggerisci una canzone da ascoltare alla fine di questa intervista?

“Someone like you” di Adele.

Grazie mille a Paolo per averci dedicato un pò del suo tempo!

Flickr – Galleria  personale

 

You might also likeclose